I Pesci e la forma dell’acqua

Più o meno un anno fa scrivevo un post su La, La, Land un film che mi evocava aspetti e simboli legati al Segno dei Pesci che oggi inizia la sua stagione, e di nuovo mi trovo a scrivere su un film che mi riconduce allo stesso segno zodiacale, La Forma dell’Acqua, il capolavoro di Guillermo del Toro, candidato all’Oscar 2018 con ben 13 nomination.

Che forma ha l’Acqua? Un ruscello, un torrente, un lago, una cascata, un mare, un fiume, un oceano, una fontana, una goccia, un getto…. Non una, ma infinite forme e sfaccettature come le emozioni e le espressioni dell’universo legate ai Pesci, ultimo segno d’Acqua e ultimo segno zodiacale

Il Segno dei Pesci ingloba tutti i segni precedenti e li esprime in un susseguirsi di possibilità ed in una mutevolezza che non permette un ruolo o una definizione, ma un movimento volto a raggiungere quel mondo spirituale, dove non esistono definizioni né forme né desiderio. Per l'Astrologia Umanistica, il Segno dei Pesci è amore puro, un amore incondizionato che non concepisce diversità, barriere, discriminazioni né confini. Un amore che non rientra negli standard e nelle convenzioni, un amore spesso tormentato in cui non si riesce a riempire quella sensazione di vuoto abissale ed insaziabile, finché non si comprende il senso di quel vuoto. 

Ne La Forma dell’Acqua, di cui non racconterò la trama, l’amore supera le differenze di genere, razza e specie, trascendendole per assumere una dimensione senza tempo, che ci riporta al mito e alla favola dove tutte le contrapposizioni, conflitti e le loro risoluzioni originano da una saggezza cosmica che è alla base delle origini dell’Universo e che simbolicamente potrebbe risiedere nelle profondità degli abissi. Il mostruoso risiede in ciò che è più vicino e apparentemente simile, piuttosto che in quello che ci sembra lontano e diverso.

Tutti abbiamo bisogno di vivere una favola, di dare spazio alla nostra fantasia e comprendere ciò che amiamo davvero. Chi appartiene al segno dei Pesci, ai Segni d’Acqua o ha una componente nettuniana nel tema (aspetto sole,luna o altri pianeti personali in aspetto con Nettuno), in genere è più incline a vivere una dimensione creativa o diversa con naturalezza. Per tutti i segni esiste l’arte, la letteratura, il teatro, il cinema. Consiglio di vedere The Shape of the Water anche per avvicinarci a ciò che più ci fa paura con un altro punto di vista, riscoprendo il significato della compassione e con la consapevolezza che ciò che ci sembra diverso è solo una parte di noi stessi che non riconosciamo e che dobbiamo imparare ad accettare.